PNL e il Successo

Per tutti quelli che vogliono volare…

E tu vuoi volare?

E tu vuoi volare?

A un re regalarono due piccoli di falcone, che vennero affidati al falconiere perché li allevasse e li addestrasse.

Qualche mese dopo, il falconiere informò il re che uno dei due falconi era perfettamente addestrato, ma l’altro era un mistero. Dal giorno in cui l’avevano portato non si era mosso dal suo ramo, nemmeno per prendere cibo, al punto che bisognava portarglielo.

Il re fece chiamare medici e veterinari di tutti i tipi, ma nessuno riuscì a convincere l’uccello a volare. Poi incaricò i membri della sua corte, che fallirono anche loro. Dalle finestre del palazzo il re poteva vedere il falcone perfettamente immobile sul suo ramo. Allora fece diffondere un bando e il mattino seguente vide il secondo falcone volare felice tra gli alberi.

– Portatemi l’autore di questo miracolo – ordinò. Gli portarono un umile contadino.

-Sei stato tu a far volare il falcone? Come ci sei riuscito? Sei forse un mago? -. Un pò contento e un pò intimidito, il contadino rispose: – Non è stato difficile maestà. Mi sono limitato a tagliare il ramo su cui stava appollaiato. Allora ha capito di avere le ali e si è lanciato in volo.

E NOI:

  • Sappiamo di avere le ali?
  • Sappiamo di essere in grado di volare e a che cosa invece rimaniamo aggrappati?
  • Sappiamo che possiamo staccarci?

Ciao Ragazzi. Con affetto, Daria

15 Responses to “PNL e il Successo”


  1. 1 Marica agosto 6, 2008 alle 1:31 pm

    Ciao Daria e ciao a tutti voi…

    vi leggo e vi rileggo nel nostro blog e mi vengono i brividi…

    …da brava cinestetica non ho tante parole per commentare questo bellissimo messaggio di Daria, così come non trovo le parole per rispondere a tutti voi…

    …vi dico solo che ho un immenso sorriso…

    …grazie di cuore a tutti voi per le vostre attenzioni, per tutto quello che condividete e per la luce che avete regalato al mio cammino!

    Vi abbraccio forte,
    Marica

  2. 2 Gian agosto 6, 2008 alle 2:34 pm

    Le tre domande finali sono molto belle così come la storia. Fa riflettere e ci regala una bella immagine di libertà e potenza (quella del volo).

  3. 3 Erica agosto 6, 2008 alle 3:29 pm

    Anche per me il fatto di ‘volare’ ha sempre assunto il significato di libertà, di coraggio (quello di spiccare il volo appunto)… quello di lasciare le cose a cui siamo ‘attaccati’ per sperimentarne di nuove, quello che ci permette di credere nei nostri sogni e di librarci in volo liberandoci dai condizionamenti per cercare in tutti i modi di creare nuove realtà, esperienze, occasioni…. sicuramente migliori!
    Quante volte, come scrive Daria, non ci rendiamo nemmeno conto di avere le ali?? Oppure, pur rendendocene conto, preferiamo non usarle per paura di cambiare, di osare, di crederci troppo e poi, magari, di rimanere delusi…

    Eppure la sensazione che si prova quando si rischia e si riesce ad ottenere ciò che si sognava.. beh quella è l’unica cosa per cui, lasciare quel ‘ramo’ che ci è così familiare, diventa la sola possibilità di trasformare la forte paura in altrettanto potente energia per il cambiamento!! Scoprire che siamo stati capaci di trasformare i nostri sogni in realtà e la felicità che questo ci procura, ci ripaga di tutte le iniziali fatiche, dubbi, timori, …

    Buon volo a tutti voi e un forte abbraccio!!

    eri

  4. 4 LISA agosto 7, 2008 alle 10:11 am

    Ciao a tutti!
    E’ davvero bella questa storia….
    sono contenta di sentire le vostre opinioni perchè anche se non ve rendete conto o non lo sapete mi date un gran coraggio e una gran forza….
    Sto attraversando un periodo di grossi cambiamenti e aver avuto il coraggio per spiccare il mio volo verso l’ignoto si porta dietro tante conseguenze sia positive che negative… ma il bello della vita è proprio questo… avere il coraggio di osare, di rischiare di non accontentarsi… di essere in continua ricerca del bene…
    bhè io ho deciso di non accontentarmi…ho deciso di guardare oltre e cosa succederà poi lo vedro’ a poco a poco ma sicuramente l’avrò fatto per il mio bene e sopratutto con l’intenzione di migliorarmi e di migliorare la mia vita!
    Credo che ognuno di noi debba affrontare il suo volo….a volte sarà in caduta libera, in piacchiata ma altre volte sara ad ali aperte trasportati dal vento…
    Grazie a tutti voi e un ringraziamento particolare a Nicola e Lucia.
    Buona giornata a tutti!

  5. 5 geccolina agosto 7, 2008 alle 4:05 pm

    Ciao a tutti!!!!!!
    Grazie all’aiuto di Gianluca(grazie di cuore!)ora è possibile anche a me condividere con voi immagini,emozioni,sensazioni……in questo bellissimo spazio dedicato alla LUCE….!!!!!!Mi rende davvero felice leggervi tutti i giorni….non vedo l’ora di tornare a casa dal lavoro ed entrare nel l’uce blog….vi cerco sempre!!!!La storia di Daria è bellissima e mi ha fatto riflettere molto…così come tutti i vostri commenti…mi ritrovo nelle parole d ognuno di voi…penso che decidere di compiere il nostro cammino verso la luce,testimonia la nostra voglia e la necessità che sentiamo in noi di volare in alto…..DI COMPIERE IL VOLO DELLA CONSAPEVOLEZZA….Non è semplice all’inizio….personalmente prima di iniziare l’uce non ricordavo neanche più di avere le ali….non mi sono più presa cura di loro….e mi sono aggrappata ad un ramo,che forse non è adatto a me….forse se continuo a rimanere aggrappata a questo,non volerò mai…Però come Lisa anch’io ho deciso all’inizio di questo percorso di ricercare il bene e soprattutto di essere protagonista della mia esistenza…ciò che desidero fare nella mia vita è aiutare gli altri a trovare la loro luce….ma prima è giusto che trovi la mia….staccandomi da quel ramo,anche se mi è molto caro…..Che dite,questa è consapevolezza?
    E’ bello condividere con voi tutto questo….Grazie!!!!
    Vi abbraccio forte forte…..

  6. 6 Gian agosto 7, 2008 alle 4:16 pm

    @Lisa
    È bello sapere che tutti noi nel nostro piccolo cerchiamo di cambiare e conquistare nuovi orizzonti. È bello sapere di poterli condividere e di poter gioire assieme di cambiamenti che magari è difficile comunicare o spiegare anche a persone che ci sono normalmente vicine.

    @Geccolina
    Per rispondere alla tua domanda direi che la consapevolezza è il primo passo per iniziare a volare! O in altre parole, che ora che hai notato che il ramo è inadatto e che le tue ali sono belle, grandi e forti non ti rimane che decidere verso dove e verso cosa spiccare il volo.

  7. 7 LISA agosto 8, 2008 alle 8:57 am

    @ Geccolina
    Vuoi rimanere nell’anonimato?!
    A parte gli scherzi… non che conti molto pero’ mi piace di più capire con chi si sta parlando è anche questo un modo per conoscersi di più… anche perchè una mezza idea ce l’ho…viste le tue parole… pero’ il nome così è un po’ vago…
    Un abbraccio…

  8. 8 geccolina agosto 10, 2008 alle 3:02 pm

    ciao bellissima Lisa!!!
    Sono Gessica,non mi hai riconosciuto dalla foto?Geccolina è il mio soprannome,mi chiamano tutti così…però hai ragione avrei dovuto spiegarlo….!ora hai capito chi sono?hai visto che abbiamo trovato un modo per essere in contatto…MITICO GIANLUCA!!!!il tuo commento alla storia mi ha toccato….forse perchè stiamo un pò vivendo le stesse emozioni…come ci siamo anche dette durante l’ultimo incontro…ricordi la chiaccherata in pausa pranzo?come stai?
    Ti abbrccio forte!!!!

  9. 9 astridmorganne agosto 10, 2008 alle 6:47 pm

    Ciao Geccolina….io ero un po in dubbio per la foto (sono un po picole), ma ora ti riconosco!🙂
    Beh, adesso ti chiameremo dunque tutto Geccolina🙂 che carina!
    un bacio grande e a presto!
    astrid

  10. 10 nadiolini agosto 10, 2008 alle 9:57 pm

    ciao Geccolina, io non ci vedo un tubo ma ti ho riconosciuta subito :=)
    grazie a te e a tutti gli altri per condividere questo viaggio assieme.
    Anch’io faccio parte della “cumpa” dei cinestesici (uffi)e le parole faticano a rappresentare le emozioni originarie…in questo momento poi mi sento come svuotata …vi leggo e sono felice e …beh..desidero farvi sapere che da quando ho iniziato il corso e lavoro con voi, rido molto più spesso di prima e, per me queso è MOLTO molto importante. Grazie Un bacio a tutti
    p.s. anch’io vorrei mottere la foto sui post e se non sei ancora stanco di insegnare Gianluca, mi dai un paio di dritte? Un abbraccio a tutti
    Nadia

  11. 11 Gian agosto 10, 2008 alle 10:29 pm

    @nadiolini
    Ti scrivo le istruzioni per mail
    Un abbraccio anche a te

  12. 12 LISA agosto 12, 2008 alle 9:27 pm

    CIAO GESSICA…AVEVO IMMAGINATO CHE ERI TU DA QUELLO CHE AVEVI SCRITTO… MA SAI CHE LA FOTO IO NON LA VEDEVO!!!FORSE L’HAI AGGIUNTA DOPO?!
    ALTRIMENTI CERTO CHE TI AVREI RICONOSCIUTA!!!!! ADESSO LA VEDO…..
    E COME POTREI ESSERMI DIMENTICATA DELLA NOSTRA CHIACCHIERATA….. E’ PER QUELLO CHE UNA MEZZA IDEA L’AVEVO ANCHE SENZA VEDERE LA FOTO!!
    UN ABBRACCIO ENORME.
    LISA

  13. 13 nadiolini agosto 14, 2008 alle 11:17 am

    ciao Gian,
    grazie per le dritte. Sono riuscita ad inviare il mio primo post! GRAZIE!!!!!!!!!!! un abbraccio

  14. 14 Gian agosto 15, 2008 alle 1:40 pm

    Di niente contento di essere utile!
    Abbraccio

  15. 15 lucia agosto 24, 2008 alle 7:16 pm

    ciao a tutti!!! che bello leggervi … Un bacione grande Lucia


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Blog Stats

  • 6,363 hits

Pagine

agosto: 2008
L M M G V S D
« Lug   Set »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: